PAGELLE MN – Un Napoli monumentale in ogni zona del campo! Allan e Koulibaly muri invalicabili, Mertens ed Insigne zampate vincenti!

Ecco le pagelle della redazione di MondoNapoli al termine del match Psg-Napoli

OSPINA 6: Nulla puo’ sui gol del Psg. La deviazione di Rui lo spiazza sul primo, Di MAria si inventa il secondo gol.

MAKSIMOVIC 7: Ancora lui, ancora a sinistra come col Liverpool con una prestazione che resta perfetta. Limiti chiunque passi dalle sue parti e compensa la sua poca spinta con una presaenza in area di rigore da colosso.

KOULIBALY 7,5: Mbappe, Neymar e Cavani sbattono sul muro azzurro che si conferma ad alti livelli anche in Europa con una crescita esponenziale.

ALBIOL 6,5: Anche lui serra le fila e chiude ogni varco. Anche se più disordinato di Koulibaly è comunque un elemento sempre efficace.

M.RUI 6: Meglio in fase offensiva che difensiva dove prima trova una deviazione sfortunata su cross di Mounier e poi Di MAria sempre dal suo out crea lo spazio per il 2-2 definitivo.

ALLAN 8: Non sappiamo più come definirlo. Questo ragazzo sta dedicando tutto alla causa Napoli e non si risparmia mai. Recupera una serie infinita di palloni, corre come Bolt per il campo e si propone anche in attacco. I tre del Psg lo sogneranno stanotte perchè in campo è un incubo per gli avversari.

HAMSIK 6,5: Meglio nel primo tempo dove fa il metronomo del centrocampo con ampi spazi. Nella ripresa col cambio modulo del Psg è preso alle spalle dagli offensivi parigini e lui prova a limitare i danni.

FABIAN RUIZ 7,5: Fa tutto e lo fa bene. Parte esterno di centrocampo poi si ritrova punta e poi trequartista. Fa il bello e attivo tempo con inserimenti che spiazzano i difensori parigini. Da un suo tiro rimpallato nasce il gol del momentaneo 2-1 e combatte su ogni pallone fino alla fine.

CALLEJON 6,5: Il solito, ordinato Josè! Pronto a dare una mano in difesa con diagonali di 50 metri, altruista in attacco con l’assist del momentaneo 0-1 di Insigne. Pochi in giro come lui, per fortuna…

MERTENS 7: Sempre pronto al guizzo vincente manca la miccia che lo fa esplodere. La stessa traversa come col Liverpool lo ferma e quando sembra una partita “normale” Dries ci mette lo zampino che al minuto 77′ porta in vantaggio il Napoli che durerà fino a 3 minuti dalla fine.

INSIGNE 7: Recupero lampo e subito in campo. Lorenzo timbra il cartellino del gol anche a Parigi con un tocco sotto che supera Areola. Come il più diligenti degli impiegati non manca mai all’appuntamento più importante e risulta ancora decisivo.
>
DALLA PANCHINA

ZIELINSKI 5,5: Entra a freddo e si vede. Perde qualche pallone di troppo e sanguinoso poi col tempo ingrana il diesel e si riporta sulla via giusta anche se mancano i suoi strappi nel match.

MILIK S.V.

ROG S.V.