TOTOANCELOTTI – Indoviniamo insieme i titolari di Carlo Ancelotti

Al lettore: il “TotoAncelotti” è una rubrica che nasce dall’idea di centrare la formazione di mister Carlo Ancelotti prima di una partita. È noto da inizio stagione come il mister non sia scontato melle sue scelte: non esistono “titolarissimi” nè “seconde scelte”. Esiste solo uno studio saggio partita per partita affiancato dalla dedizione avuta durante il lavoro negli allenamenti dei ragazzi. E allora sulla base delle nostre conoscenze ipotizziamo, in questa rubrica, gli 11 che Ancelotti ha nella sua testa: magari riusciamo a fare un buon risultato! Questa rubrica però ha anche e soprattutto un secondo fine, ben più importante. Il nostro interessa resta sempre il tifoso, al quale lanciamo un guanto di sfida: siete d’accordo con noi? Oppure ipotizzate un altro 11 ideale? Cerchiamo le vostre risposte, le aspetteremo con euforia sui nostri social. Di fatti questa rubrica andrà su tutti i social: sia esso Facebook, sia esso Instagram, sia esso Twitter… leggeremo i vostri 11, frutto dei vostri studi, e magari qualcuno tra voi saprà farsi notare, settimana dopo settimana, attraverso un commento ai nostri social, per essere molto simile alle idee del mister e molto bravo nello studio degli avversari, centrando sempre la formazione di partenza giusta. Appuntamento quindi nei commenti sui nostri social!

Siamo alla vigilia di Paris Saint Germain – Napoli, terza giornata d’andata di Champions. Il Napoli viene dalla buona prova di Udine, il Psg invece ha totalmente asfaltato l’Amiens con un netto 5 a 0.
Ancelotti cosa avrà pensato? Secondo noi facendo un quadro della situazione degli azzurri sul piano fisico che su quello morale, la formazione titolare potrebbe essere questa:
OSPINA, MAKSIMOVIC, ALBIOL, KOULIBALY, MARIO RUI, CALLEJON, ALLAN, HAMSIK, FABIÀN, INSIGNE, MILIK.
Si avete capito bene noi pensiamo ad un Liverpool 2.0 perchè no? Un 4-4-2 quando si difende che diventa 3-5-2 in fase di impostazione.

3-5-2, in fase di attacco
4-4-2 quando si difende

Adesso aspettiamo le vostre idee in una rubrica dove l’unica certezza è che a sedere in panchina sarà lui, il protagonista di questa rubrica, Carlo Ancelotti.

Articolo precedenteBuone notizie dall’infermeria: Ounas verso il recupero
Articolo successivoRepubblica – Col Psg torna Maksimovic titolare in stile Liverpool