RAI – Venerato: “Napoli sopravvalutato, Sarri resta. Rog piace in Germania”

14

Ciro Venerato, giornalista Rai, è intervenuto nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” toccando vari temi: “Certa critica ha sopravvalutato la rosa del Napoli, sottovalutando il lavoro di Sarri. Le critiche nei confronti dell’allenatore del Napoli le trovo ingiuste. Se non utilizza certi giocatori è perchè non si fida di loro, ricordo le stesse critiche a Mazzarri. Detto questo non credo che l’impiego dei vari Rog, Diawara avesse potuto spostare gli equilibri. La Juve è nettamente superiore, bisogna farsene una ragione. Tutti dimenticano che il Napoli ha dovuto far a meno anche di due pedine fondamentali come Ghoulam e Milik, due pedine che ti avrebbero permesso di variare e risparmiare energie importanti senza far diminuire il tasso tecnico”.

Su Sarri: “Resta volentieri è legato alla piazza ma vuole fare bene. Le sue parole sono un assist a De Laurentiis. Adesso starà al presidente rispondere, strutturando un Napoli che anche l’anno prossimo possa fare le pulci alla Juve. Sarà questa la condizione chiave per il rinnovo del tecnico partenopeo. Se vuoi migliorare il fatturato devi ovviamente partire dalle fondamenta, avvero stadio di proprietà e settore giovanile”.

Su Rog: “Al Dortmund piace il giocatore, ci può stare. Anche qualche altro club potrebbe essere interessato al croato. Lui è un giocatore, come Diawara, che qualche minuto in più avrebbe potuto meritarselo. Nonostante questo non sarebbe cambiato il finale perchè il secondo posto è il massimo obiettivo che può pretendere la squadra azzurra”.

Su Ounas: “Il Napoli aveva proposto il giocatore al Sassuolo nella trattativa Politano. Lo stesso fece con il Cagliari con Farias. Questo ti fa capire la valutazione che Sarri ha dato al giocatore dichiarandolo cedibile, così si spiega il pochissimo utilizzo nel corso della stagione”.