Paok, punito il gesto folle del presidente: ecco il provvedimento del giudice sportivo

Una partita sentitissima, un gol annullato e un gesto di follia. Era successo tutto questo durante il derby tra Paok e AEK Atene dello scorso 12 marzo. Una sfida al vertice segnata da un gol annullato a Varela per fuorigioco che ha spinto il presidente del Paok, Ivan Savvidis ad entrare in campo armato. Pistola nella fondina, insulti e minacce di morte al direttore di gara e partita immediatamente sospesa. Un gesto di follia che ha portato il campionato greco a fermarsi per una settimana,nonostante il messaggio di scuse dello stesso presidente del Paok. Oggi è arrivata anche la decisione del giudice sportivo, che ha squalificato Savvidis per tre anni oltre ad aver assegnato la vittoria a tavolino all’AEK Atene. Inoltre al Paok sono stati inflitti 3 punti di penalizzazione per questa stagione più 2 per la prossima. Una punizione esemplare per scongiurare altri episodi del genere.

Fonte: gianlucadimarzio.com

Articolo precedenteCarmine Martino attacca l’Italia: “Contro l’Inghilterra partita troppo noiosa”
Articolo successivoAttento Napoli, diversi club su Ghoulam: anche il Milan fa sul serio!