CARTELLINO GIALLO…IL PUNTO SUGLI ARBITRI: orrori da VAR. La verità su Koulibaly!

174

CROTONE – CAGLIARI arbitro Tagliavento

Il Crotone segna il gol della possibile vittoria con Ceccherini, Tagliavento annulla per fuorigioco dopo aver consultato il Var. Le immagini evidenziano però la regolarità della marcatura.
Dubbia la decisione del direttore di gara di espellere Pisacane.
Fallo di Faragò su Nalini in area di rigore, Tagliavento assegna un calcio di rigore al Crotone senza l’ausilio del Var. Corretta la decisione dell’arbitro, c’è il contatto.

NAPOLI – BOLOGNA arbitro Mazzoleni

Leggero tocco di Masina sulla spalla di Callejon, l’arbitro assegna il calcio di rigore. Penalty molto fiscale concesso da Mazzoleni.

TOCCO DI MANO – Palacio calcia, Koulibaly respinge e i giocatori del Bologna reclamano per un presunto fallo di mano del difensore del Napoli. Non c’erano gli estremi per concedere il rigore. Inoltre attraverso lo studio dei fermi immagine, il centrale azzurro tocca la palla prima con la coscia.

MILAN – LAZIO, arbitro Irrati

Il Milan va in vantaggio, ma Cutrone segna con la mano. Errore grave.

ROMA – SAMPDORIA, arbitro Banti

Manolas insacca ma la bandierina dell’assistente si alza prima ancora che la palla entri in porta per netto fuorigioco. Giusta la chiamata.
Bereszynski si oppone col braccio al tiro di Under e Banti indica il dischetto. Nessun dubbio, non serve neanche il Var
Dubbia la posizione di partenza di Murro in occasione del gol di Duvan Zapata. Banti aspetta il Var che conferma la rete con un silent check.