Champions, le ordinazioni degli azzurri durante la permanenza a Kiev

Dopo l’ottima gara con il Palermo, gli azzurri si stanno preparando per la sfida contro la Dinamo Kiev di martedì sera. La squadra di Maurizio Sarri raggiungerà martedì mattina la Obolon Arena di Kiev per la rifinitura, per poi rientrare alle 12 in albergo.

Particolari le richieste della società per la squadra: le ordinazioni infatti comprendono tavoli per massaggi, lavagne e pennarelli, cinque litri di acqua, bollente acqua minerale, thé, biscotti, frutta fresca e ottanta chili di cubetti di ghiaccio.

Articolo precedenteSolo pari per la Dinamo Kiev. Fedorchuk: “Abbiamo già giocato tante partite di campionato”
Articolo successivoDelio Rossi parla degli azzurri: “Il giocatore più sottovalutato? Ce l’ha il Napoli”