Attentati a Parigi, parla Marcello Lippi: “Stanotte non ho dormito”

Ancora un altro personaggio appartenente al mondo del calcio è intervenuto a parlare della tragedia accaduta ieri sera a Parigi. Questa volta è stato il turno di Marcello Lippi, storico allenatore italiano, intervenuto a Radio Deejay con queste parole:

La paura, in questo attentato, è la programmazione, vuol dire che la base è grande. Questa è la mia sensazione, che possa verificarsi in ogni posto. Stanotte non ho dormito, ho un vuoto, non mi sarei mai immaginato che si arrivasse a questo punto. Pensavamo a un terrorista isolato, mette paura quello che è successo”.

Articolo precedenteSarri con un solo cambio al Bentegodi per ontinuare la striscia positiva
Articolo successivoTWITTER – Anche David Lopez si unisce alla commemorazione delle vittime innocenti di Parigi