Napoli formato big: numeri entusiasmanti per gli azzurri!

Finalmente è tornato quel Napoli che da tempo mancava in campo, concentrato e compatto, non sprecone.

Il grande momento vissuto dagli azzurri continua a gonfie e vele, la nave va spedita nella giusta direzione.

Il capitano dalla cresta alta ha ripreso il comando della sua truppa e con due deliziosi assist ha garantito nel primo tempo il doppio vantaggio, così da ipotecare la vittoria contro i rossoblu, da sempre ostici per la squadra partenopea.

Si è rivisto dal primo minuto Lorenzo Insigne, che dopo 5 mesi di stop si è riguadagnato il posto da titolare, condito da una bella prestazione.

Un Napoli che ha cambiato pelle, il ritiro ha apportato tanti effetti benefici, non solo sulla condizione dei giocatori ma anche (e soprattutto) a livello di prestazioni e numeri: dieci gol in tre partite e solo uno subìto in Europa League. Benitez può così sorridere e complimentarsi con i suoi uomini, che ha sempre difeso, anche nei momenti difficili.

Fiducia, quindi, per un gruppo che ha comunque un grande obiettivo, quello di alzare la coppa a Varsavia e nulla è impossibile quando si vedono match da big.

Probabilmente la linea “dura” presa da De Laurentiis continuerà anche nei prossimi giorni, trovando però un equilibrio che permetta ai ragazzi di godersi la famiglia e l’aria di casa.

Indubbiamente adesso il presidente potrà dirsi orgoglioso di loro, instancabili e uniti più che mai.

Ora, dunque, testa di nuovo al Wolsfburg, giovedì, al San Paolo, sarà importante chiudere per arrivare in semifinale, la quale non si vedeva in città dai bei tempi di Maradona.

Positività e sostegno, mai come adesso i tifosi dovranno far sentire la squadra serena.

Rafa, che la voglia di Napoli sia ancora con te.

Articolo precedentePagelle Mondo Napoli: Bentornati Hamsik e Callejon, Gargano uomo d’acciaio e la difesa ha trovato la quadratura
Articolo successivoManolo Gabbiadini, il jolly dal goal facile