CORSA CHAMPIONS – Napoli, la stanchezza può prendere il sopravvento: ecco il perchè

La Champions è un obiettivo quasi obbligatorio per il Napoli di Aurelio De Laurentiis, sia per il futuro di Rafa Benitez che per il progetto dei partenopei.

Gli azzurri però avranno a differenza delle altre compagini tantissime partite sul groppone.

EUROPA LEAGUE – Se gli azzurri andranno avanti nella competizione europea giocheranno addirittura 15 partite che si vanno a sommare alle 2 del preliminare Champions.

CAMPIONATO, COPPA ITALIA E SUPERCOPPA – In campionato gli azzurri hanno disputato 28 partite e ne mancano dieci senza dimenticare la Coppa Italia che potrebbe portare altre 2 partite. A fine dicembre inoltre si giocò la Supercoppa Italiana, altro appuntamento che non ha coinvolto le altre formazioni.

Il Napoli potrebbe quindi sfondare il muro delle 60 partite e quindi il turn over di Benitez in questo caso risulterebbe decisivo.

Attualmente queste sono le partite giocate dalle squadre in lotta per la Champions:

Napoli 44 partite

Fiorentina 41 partite

Roma 40 partite

Lazio 33 partite

Sampdoria 31 partite

Articolo precedenteCallejon, troppi pettegolezzi su di lui, da smentire le dichiarazioni sulla disdetta dell’affitto
Articolo successivoFOTO – Zuniga si gode le vacanze col suo cane