VIDEO – Osimhen si racconta: “Vendevo acqua per vivere. Drogba idolo! Impatto con i tifosi? Vi racconto e vi faccio una promessa”

Fonte foto: SSC Napoli

Bello e toccante il video che la S.S.C. Napoli ha girato e poi pubblicato: una breve, ma intensa chiacchierata con Victor Osimhen, neo-acquisto azzurro e titolare della pesante numero nove partenopea:

Dovevo andare a vendere l’acqua per le strade trafficate di Lagos, per sopravvivere. Vengo da un luogo difficile, dove nessuno ti diceva di credere in te stesso”.

Faccio tutto questo perchè credo che il calcio sia l’unica speranza per me e per la mia famiglia di vivere una vita dignitosa. Ho lasciato presto la mia casa per seguire un sogno”.

Se qualcuno, tre anni fa, mi avesse detto che avrei giocato per una delle squadre più importanti del mondo, il Napoli, non ci avrei creduto. era impossibile per me. Ora credo che nulla lo sia più”.

Ancora prima di firmare per gli azzurri, era come se mi sentissi già lì: migliaia di tifosi mi scrivevano quotidianamente per raccontarmi la bellezza di questa città e di questo popolo che – a mio avviso – non è per nulla razzista”.

Il mio sogno? Vincere il premio di miglior giocatore africano dell’anno”.

Sono cresciuto guardando Didier Drogba, era la mia ispirazione. Amo il modo in cui gioca ed io ho cercato in ogni modo di assomigliargli, mi ha aiutato molto”.

Penso di poter ricambiare l’affetto datomi dai tifosi regalandogli nuove gioie e farmi amare sempre di più”.