Renica: “Senza Koulibaly il Napoli non può lottare per lo scudetto. L’assenza di Di Lorenzo è pesata molto”

Alessandro Renica, ex calciatore, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live, trasmissione in onda su Radio Marte, dove ha parlato di alcuni argomenti riguardanti il Napoli.

Koulibaly è un giocatore fondamentale, non averlo significa cambiare gli obiettivi. Il Napoli senza Koulibaly non può neanche immaginare di giocarsi lo scudetto. Il Napoli, della prima parte di stagione, ha avuto meno infortuni specialmente quello di Giovanni Di Lorenzo. Nel calcio dipende chi gioca, l’infortunio del terzino italiano è stato il vero problema e se n’è parlato poco. Sia Fiorentina che Roma sono arrivati dalla zona destra del campo. L’anno scorso sembrava che il presidente dovesse vendere tutti, così come quest’anno, poi fortunatamente hanno tenuto tutti i giocatori. È inutile parlare prima di vedere quello che farà De Laurentiis. Fabian è un centrocampista che realizza molto, anche Zielinski quando sta bene. Entrambi non sono continui ed è difficile esprimere un giudizio, Zielinski fino alla partita con il Barcellona ha giocato bene poi il finale è stato deludente. L’anno scorso tutti hanno massacrato Gattuso in una maniera, per me, indecente. Quest’anno ho visto verso Spalletti tanta disponibilità, poi sono arrivate le critiche perché aveva una squadra che poteva vincere. Per quanto riguarda l’anno prossimo, dipenderà dai giocatori che avrà a disposizione. Negli ultimi anni ha sempre proposto questo atteggiamento che a mio avviso fa male allo spogliatoio”.

Articolo precedenteVIDEO – La Ssc Napoli ricorda la quarta Coppa Italia della sua storia.
Articolo successivoSantos, ag. Jorginho: “Ritorno al Napoli? Mai dire mai. Juve? Non mi hanno cercato”