Caputi: “Il Napoli deve scegliere! Spero che il 4-2-3-1 non serva ad aiutare qualcuno”

Il giornalista Massimo Caputi ha rilasciato alcune dichiarazioni all’emittente radiofonica Kiss Kiss Napoli, nel corso della trasmissione ‘Radio Goal‘, e si è soffermato su alcuni aspetti della squadra partenopea: “Ritorno del Napoli al 4-3-3? E’ lecito provare altre strade, visto che questo 4-2-3-1 non ha portato a grandi risultati. Credo che Osimhen oltre ad essere stato uno degli acquisti più importanti in Europa abbia caratteristiche diverse. Non credo che col nigeriano ci sia un modulo che prevale. A Verona abbiamo visto un Napoli sconfitto a prescindere dal modulo, perché non aveva l’atteggiamento giusto. Ho la sensazione che questa squadra non abbia ancora quegli equilibri che le permettono di essere fedele a se stessa. Non vorrei che il 4-2-3-1 si stato utilizzato per non mettere in panchina uno dei tanti attaccanti bravi che Gattuso ha a disposizione. Credo che adesso per il bene del Napoli è il momento delle scelte. Oggi si gioca in 16 e non ci sono più titolari e riserve, non è che per accontentare qualcuno bisogna per forza giocare in quattro davanti”.

Sulla Coppa Italia – “Saranno partite equilibrate come negli ottavi, un po’ per le rotazioni e un po’ perché le piccole vogliono fare bella figura. Contro lo Spezia sarà una partita insidiosa, ma mi aspetto una reazione dal punto di vista temperamentale della squadra di Gattuso. Il Napoli deve onorare la competizione che ha vinto l’anno scorso e poi vincere aiuta sempre a vincere“.