Pres. Crotone: “Juve-Napoli? La partita si doveva giocare, vi spiego come la penso”

vrenna

Il presidente del Crotone, Gianni Vrenna, è intervenuto ai microfoni di Radio Crc per parlare della sua squadra e dell’episodio relativo a Juventus-Napoli. Queste le sue parole: “Ho visto e letto attentamente, come tutti i presidenti, il protocollo fatto dalla FIGC e devo dire che non ci sono falle! La partita tra Juventus e Napoli, a mio avviso, doveva svolgersi regolarmente. Come detto però io non decido nulla, l’ultima parola va data ai giudici ma quello sportivo ha affermato che il Napoli non è partito per sua volontà. Starà quindi agli azzurri dimostrare il contrario, cioè che l’impedimento è arrivato dall’esterno.

La situazione Coronavirus sta sfuggendo di mano. Dobbiamo cercare di seguire attentamente le regole per non far sospendere di nuovo il campionato. Sarebbe un disagio enorme per tutte le squadre che si autofinanziano, tipo noi. Poterci giocare le nostre carte in Serie A è già un traguardo storico e restarci sarebbe come vincere la Champions League“.