Nigeria, il CT: «Osimhen è un grande calciatore. Prima di andare al Napoli mi chiamò. Razzismo? Non sarà un problema»

Fonte foto: SSC Napoli

Oggi il CT della Nigeria, Gernot Rohr, ha rilasciato una lunga intervista al Mattino, sull’arrivo di Osimhen al Napoli e i suoi margini di miglioramento. Queste le sue principali dichiarazioni:

Sull’arrivo di Osimhen in Italia
«Victor è un grande calciatore, è molto importante per noi e lo sarà ancora di più grazie all’esperienza che farà in un top club come il Napoli. Anche se è giovane, ha tante qualità e le farà vedere in Italia».

Sul paragone con Drogba:
«Non è ancora come Drogba, potrebbe diventarlo lavorando molto per esaltare le sue doti. Ho visto giocare il Napoli in Champions, Victor potrà sfruttare gli spazi che creano i suoi compagni. È intelligente e preparato, sa adattarsi ai compagni e al sistema di gioco. Ha fisico e velocità, e ha soprattutto un ottimo feeling con il gol. Quando è venuta fuori la trattativa con il Napoli mi ha chiesto cosa fare, io gli ho consigliato di parlare con l’allenatore. Credo che con Gattuso ci sia già intesa».

Sul problema razzismo:
«Non credo che questo rappresenterà un problema per lui. Ha già vissuto esperienze in Francia, Germania e Belgio, dove ci sono state situazioni non facili. Victor è molto forte mentalmente».

Articolo precedenteGazzetta – Il Napoli ha l’accordo con Denayer! Il Lione fissa il prezzo: la situazione
Articolo successivoCdm – Il Manchester City fissa l’ultimatum per Koulibaly