Chiariello su Karbownik: “Sembra quasi fatta, il Napoli ha bisogno di questi talenti”

Il giornalista Umberto Chiariello, con il suo EditoNapoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘Punto Nuovo Sport Show‘:

“Pochi hanno riflettuto sul fatto che dal Consiglio Federale è uscita fuori una decisione del genere. Hanno previsto più soste, se entro il 10 luglio ci fosse qualche interruzione, scatterebbero playoff e playout, non ancora definiti. Se si dovesse interrompere e passare all’algoritmo, in Serie B verranno sempre promosse 3 squadre, senza playoff, in base alla classifica cristallizzata. La battaglia di Stirpe è risultata vincente: insieme a Vigorito e Gravina sono loro i vincitori. Gli sconfitti sono Cairo e Marotta, quando i peones battono i giganti, è una vera goduria. Quando sostenevo che il Napoli stesse lavorando sottotraccia, non mi sbagliavo. De Laurentiis ha perso il dono della voce, ma opera molto bene, facendo un grande lavoro in Lega”.

Sul mercato azzurro – “Il Napoli ha messo le mani su un ragazzo, Michal Karbownik che ha l’attenzione di vari club Europei. So che è quasi fatta, speriamo possa concretizzarsi: il Napoli ha bisogno di rifondarsi con nuovi talenti. Oggi qualsiasi giocatore che si mette in mostra, non costa più 10 milioni, il più scafesso lo paghi 25milioni, c’è un solo modo per andare a prendere i veri talenti: anticipare tutti, anche facendo storcere il naso. Se Pierpaolo Marino avesse preso all’epoca Lewandowski, ci saremmo chiesti chi fosse. Bisogna avere coraggio, Giuntoli sta lavorando sodo e duro per portare al Napoli giocatori che potranno garantire a questa società traguardi altissimi”.

Articolo precedenteLeboeuf consiglia KK: “Vai al Liverpool o al PSG, solo lì potrai vincere”
Articolo successivoKiss Kiss svela: “L’agente di Ferran Torres non smentisce la trattativa, non si sbilancia. E’ un segnale?”