Il Giornale – Gravina: “Fino al 3 aprile gli atleti stiano a casa! Taglio stipendi? Assolutamente sì!

Gabriele Gravina ha rilasciato in un’intervista a “Il Giornale” e ha parlato a 360° di tutto quello che sta succedendo nel mondo del calcio: in particolare, ha commentato in maniera netta le ipotesi sulle riprese degli allenamenti e il taglio degli stipendi:

Sento tante ipotesi, ma io ribadisco un concetto: fino al 3 aprile non si può fare nulla; le chiacchiere sulla ripresa degli allenamenti da parte di alcuni club sono futili. Gli atleti devono stare a casa come fanno tutti per il bene della comunità. Sono perfettamente d’accordo sul taglio degli stipendi: il calcio deve fronteggiare un’emergenza mondiale che non si vedeva dalle Guerre mondiali e, per il bene del nostro sistema, questa proposta deve essere accolta: qualsiasi resistenza è inaccettabile”.