Chiariello: “Amrabat non crede nel progetto azzurro, Younes e Ounas a che servono?”

Il giornalista Umberto Chiariello ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo circa la situazione di mercato in casa Napoli: 

“Per far esordire Lobotka bisogna far spazio in rosa: ha scelto il 98, che però ha Leandrinho e quindi deve andare in prestito. Nell’elenco dei famosi acquisti di Giuntoli, c’è anche Leandrinho, oltre Radosevic, Ciciretti, Machach, per non parlare di Younes e Ounas a che servono? Quando si dice che non si hanno soldi per il settore giovanile, perché non prendevamo questi soldi buttati? Vinicius ha avuto un senso: un’operazione ai limiti che ha portato denaro. Inglese ha portato denaro, molto discutibile Zapata: venduto ad una cifra da mangiarsi i gomiti”.

Su Amrabat: “Perfino Amrabat ritiene il Napoli poco appetibile, in un epoca d’oro, non vi state rendendo conto. Adesso arriva il pane nero e non so quanti di loro sono disposti a mangiare solo quello”.

Articolo precedenteRybnicek su Lobotka: “Giocatore diverso da Hamsik, ma è pronto per una grande squadra”
Articolo successivoCeccarini: “Amrabat? Napoli e Verona hanno l’accordo”