Chiarello: “Ieri sono finite le speranze Scudetto. Questo Napoli è forte, ma ha due problematiche evidenti”

Nel corso della trasmissione Campania Sport, Umberto Chiarello ha dato il suo parere sul momento critico che sta passando la squadra di Ancelotti. Ecco le sue parole: “Ho sbagliato a fidarmi di Ancelotti. Il nostro mister aveva voluto fortemente Lozano perchè credevo che fosse forte, ma evidentemente non è così. Questa rosa ha delle mancanze notevoli, come un vice Allan che non è arrivato in estate. Purtroppo, ieri abbiamo subito un’altra sconfitta e, ormai, credo che lo scudetto sia andato. Abbiamo notevoli difficoltà nella fase difensiva, non riusciamo a contenere gli avversari e, se non fosse per Meret, probabilmente subiremmo delle goleade. Purtroppo questa squadra ha dimostrato il suo valore in alcune partite, per cui non possiamo incolpare nè GiuntoliAncelotti, ma è sotto gli occhi di tutti che non abbiamo un minimo di costanza. Anche ieri, i partenopei hanno giocato bene solo 20 minuti, per il resto hanno subito la veemenza dei giallorossi. Ho come l’impressione che non sia rimasto nulla del triennio sarrista e che non si sia migliorato in niente”.