De Nicola: “Il problema di Ghoulam non è fisico. Ricordo con affetto questi calciatori. Su De Laurentiis ho solo belle parole”

Ai microfoni di Radio Punto Nuovo Show è intervenuto Alfonso De Nicola, ex medico ufficiale della SSC Napoli, che si è espresso su Ghoulam, dopo il caso scoppiato in merito alla mancata convocazione: “Non sarebbe giusto parlare di Faouzi. E’ una persona fantastica e, fin quando ero io il responsabile, non ci sono mai stati problemi da parte sua. Fisicamente dovrebbe stare apposto, mentre credo che la sua attuale problematica sia psicologica: dopo un infortunio grave, rimangono delle scorie nella tua testa e queste scorie sono difficili da eliminare”.

Sul rapporto con Koulibaly e altri calciatori:Kalidou è un atleta completo, è sia forte che rapido. Quando era arrivato si vedeva il suo talento, ma ora è un campione e, nonostante tutto, è rimasto umile e con i piedi per terra. Ricordo con affetto Hamsik e i fratelli Cannavaro. Con Marek sono stato assieme undici anni e abbiamo condiviso tanto. Quando penso a lui, mi vengono in mente Cavani e Lavezzi, atleti che davano tutto e non si risparmiavano mai”.

Infine, ha chiosato parlando di De Laurentiis:”Il mio rapporto con lui è bellissimo. Io gli sono grato, mi ha cambiato e migliorato la vita. Mi ha sempre trattato molto bene e io posso spendere solo parole dolci per lui”.