De Nicola: “Mi manca lavorare nel club. Era fisiologico il mio addio al Napoli. Sui tanti infortuni…”

Durante la trasmissione Linea Calcio, su Canale 8, è intervenuto Alfonso De Nicola, l’ex medico sociale del Napoli, che ha parlato della sua collaborazione interrotta con il club dopo molti anni. Queste le sue parole: “Mi manca l’ambiente del club, ho lavorato al Napoli per 30 anni e ora mi sento un pò smarrito, mi manca anche quella adrenalina di vivere le partite da bordocampo. Al Napoli iniziai con dei direttori diversi e una volta che erano andati via, capii che era finito il mio tempo e da parte della società non ci fu nessun tentativo per cercare di programmare e di continuare a lavorare insieme”.

Infine, sugli infortuni che sta subendo la rosa attuale, ha chiosato:

Il motivo non lo so precisamente; magari potrebbe esserci qualche problema tra lo saff tecnico e quello medico. Fin quando c’ero io, si andava tutti d’accordo per il bene dei calciatori, ma ora non so se le cose siano cambiate o meno”.