Bergomi: “Manolas mi piace, ma c’è una differenza tra lui ed Albiol. Allenamenti a porte aperte? Appoggio in pieno Ancelotti”

Giuseppe Bergomi, ex colonna difensiva dell’Inter ed attuale commentatore tecnico ed opinionista Sky, ha parlato della retroguardia azzurra ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Manolas? Da ex difensore dico che mi piace molto, perchè con la sua aggressività permette alla squadra di stare più alta. Rispetto ad Albiol ha qualcosa in meno sotto l’aspetto tattico e dell’impostazione, ma rimane un giocatore top. Nel calcio secondo me la fase difensiva è quella più importante, e ogni squadra e allenatore possono interpretarla in maniera diversa. Ancelotti è uno che sa come dare equilibrio alla propria squadra. Apprezzo molto la sua scelta di lasciar fare tutti gli allenamenti a porte aperte a Dimaro, in questo periodo è determinante far sentire ai calciatori tutto l’apporto del pubblico. Questa stagione il Napoli giocherà con due centrali veloci e prestanti, l’Inter sarà l’espressione della difesa a 3 di Conte e la Juve ha preso il miglior ’99 del mondo in quel ruolo: da ciò si può evincere quanto le italiane puntano sulla fase difensiva”.