Ag. Masiello: “Milik vecchio e stanco! Ancelotti è stato una furbata di ADL”

Ieri, nel posticipo della 33ma giornata di campionato, il Napoli ha aggiunto un’altra ‘S’ sul tabellino dello score stagionale. La sconfitta interna per 1-2 contro un Atalanta a caccia della Champions testimonia il momento no in cui gli azzurri versano da un mese a questa parte. Uno dei fautori della vittoria bergamasca è stato senza dubbio Andrea Masiello, che con un intervento provvidenziale su Milik ha impedito alla squadra di Ancelotti di portarsi sul 2-0. L’agente del difensore ex Bari, Claudio Pasqualin, ha parlato nell’intervista a cura di Radio Marte: “Masiello ha fatto un grandissimo intervento, ma come si fa a non seguire quel pallone? Milik mi è sembrato vecchio e stanco in quell’occasione. Ancelotti ha cambiato rotta acconsentendo ad Hamsik di andare via, ma non credo che gli ultimi risultati deludenti dipendano esclusivamente dall’addio dello slovacco. Il Napoli ha perso smalto e identità nelle ultime uscite, si è visto sia ieri che in Europa League, i risultati parlano chiaro. E’ stata registrata un’involuzione generale, ma adesso bisogna mettere tutto alle spalle e ripartire.

De Laurentiis ha puntato intelligentemente su Ancelotti per costruire un nuovo Napoli, i frutti del suo lavoro potranno essere raccolti dall’anno prossimo grazie ad un mercato efficace che rinnoverebbe l’entusiasmo; prima però c’è da mettere in cassaforte il secondo posto. Affidare la squadra ad Ancelotti è stata una vera e propria furbata di ADL, che dopo l’addio di Sarri è riuscito a ricompattare la piazza mettendo un grande nome a capo della guida tecnica. Adesso gli azzurri dovranno chiudere in maniera dignitosa questa stagione per poi pensare alla prossima”.

Articolo precedenteSportmediaset – Calciomercato Juve, bianconeri pronti a pagare la clasusola di Manolas: i dettagli
Articolo successivo“IL GIORNO DOPO, LA PARTITA IN 5 PUNTI”: Napoli-Atalanta