Kiss Kiss Napoli, Alvino non ci sta: “Lo stesso assistente che ha fermato Cutrone diede un gol in fuorigioco di 50 metri alla Juve”

Il giornalista di Tv Luna Carlo Alvino, visibilmente contrariato in seguito agli eventi della Supercoppa giocatasi ieri a Gedda, che ha visto i bianconeri imporsi per 1-0 sul Milan, si è sfogato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: “Inutile parlare della partita di ieri? Sbagliatissimo, queste cose vanno denunciate ogni giorno, poichè queste storture, che ormai seguono un’unica direzione, minano la legalità e la correttezza di tutto il calcio italiano. Quello che ieri ha subito il Milan ricorda per grandi linee gli episodi di Pechino, che però furono nettamente più gravi ed eclatanti. Certe cose non si spiegano, come il fuorigioco sbandierato a Cutrone lanciato a rete in posizione regolare, andando quindi contro il regolamento stesso che prevede la conclusione dell’azione e l’eventuale intervento del VAR. L’assistente che ha commesso l’errore di cui sopra, il signor Preti, è lo stesso che reputò valido un goal di Asamoah, quando ai tempi della Juve, segnò in fuorigioco di quasi 50 metri. Queste situazioni fanno capire che bisogna continuare ad alzare la voce”.