Paganin: “Napoli equilibrato ma serve un top player, non arriverà però a gennaio”

In diretta su RMC Sport, è intervenuto Massimo Paganin, ex difensore dell’Inter ha dato un suo giudizio sul mercato di gennaio:
Che mercato sarà per le big del nostro campionato?
“Sarà certamente un mercato di riparazione nel vero senso del termine. Le tre squadre lì davanti stanno facendo molto bene, è difficile modificare rose che già funzionano anche perché a gennaio è complicato prendere giocatori che alzino il livello complessivo della squadra. Mi aspetto qualcosa in più dalle squadre invischiate per la lotta al quarto posto, sono tutte compagini che devono necessariamente fare qualcosa. La Roma, in particolare, ha bisogno di rinforzare la rosa con elementi di qualità ed esperienza. Non penso a un mercato altisonante da parte della Lazio, considerato anche come il presidente Lotito solitamente approccia la sessione di riparazione”.

Passiamo al Napoli: su quale reparto dovrebbe intervenire il club partenopeo?
“C’è poco da fare in casa Napoli, parliamo della seconda in classifica. I partenopei creano tanto, ha un equilibrio ben definito e un gioco ben rodato: servirebbe un calciatore di livello assoluto, ma è sempre complicato andare a prendere un giocatore di forte impatto durante la sessione invernale”.

Secondo Paratici “Allegri è il miglior allenatore per la Juventus”: un tuo giudizio?
“Se un allenatore sa valorizzare ciò che gli viene messo a disposizione è destinato a restare a lungo, in Inghilterra ci sono stati tanti esempi in questo senso nel corso degli anni. Esonerare con frequenza è una peculiarità italiana alla quale dovremmo forse smettere di abituarci: fa benissimo la Juventus ad affidarsi ad Allegri, che nel corso degli anni ha saputo essere sempre all’altezza della situazione”.

Articolo precedenteNuova offerta di ADL per gennaio: 20 MLN sul piatto più due azzurri!
Articolo successivoUlivieri: “Napoli grande come Ancelotti, sono perfetti insieme e possono sognare in Europa