ADL a SoloSavoia.it: “Vi svelo perchè abbiamo scartato Torre Annunziata per la cantera azzurra”

Nel dopo gara tra Napoli-Sassuolo, il presidente azzurro, Aurelio De Laurentiis aveva dichiarato di avere in mente la possibilità di acquisire una seconda squadra tra Italia e Belgio per favorire il settore giovanile, a Torre Annunziata in molti hanno pensato che il Savoia potesse rientrare nell’identikit cercato dal presidente ADL. Per questo la redazione di SoloSavoia.it ha intervistato questa mattina l’imprenditore di origini torresi che con la sua solita schiettezza ha parlato di Savoia e dell’ipotesi di costruire un centro sportivo al ‘Villaggio del Fanciullo’ per la cantera azzurra.

Nell’immediata vigilia di Sampdoria-Napoli e nel corso di una riunione di lavoro per il lancio del suo nuovo film, ecco le parole del presidente ADL: “Quella di Torre Annunziata è stata una delle ipotesi valutate ma l’abbiamo scartata per problemi climatici. Difatti la struttura del Villaggio del Fanciullo è a ridosso del mare e la salinità in quella zona è elevata, ragion per cui non sarebbe possibile dar luogo al progetto che ho in mente perché il sale danneggia i campi in quanto non consente la continua manutenibilità degli stessi. Nonostante la mia famiglia abbia origini torresi le confesso che non ho mai pensato all’opportunità di acquistare il Savoia che tra l’altro non fa parte della nostra mentalità imprenditoriale”.

Articolo precedenteSampdoria-Napoli, tifosi azzurri a Marassi muniti di…’finocchi’: le foto
Articolo successivoSampdoria-Napoli, Insigne a fine primo tempo: “Dobbiamo restare più concentrati, il rigore? Higuain me lo ha lasciato tirare…”