La maschera di Zorro

Nella serata che vede il Napoli espugnare Bologna e avvicinarsi a soli due punti dal Milan, c’è un grande ritorno che fa felice Spalletti e tifosi azzurri.

Abbiamo già parlato della serata speciale del Chucky Lozano, tornato finalmente ad essere la bambola assassina con la sua doppietta. Soffermiamoci adesso sull’altro gradito ritorno, quello di Zorro Osimehn.

Si era fermato al minuto 55′ di Inter-Napoli l’orologio della stagione di Victor Osimehn. Tornerà tra tre mesi o più. Avrà finito la stagione, sentenziavano in molti. Poi l’operazione, la riabilitazione, il ritorno in Nigeria per il compleanno e il Covid che si presenta di nuovo, dopo un anno, a porre il suo beffardo marchio su di lui. Lo stop in Nigeria che lo costringe alla rinuncia alla Coppa Africa. Ma la sua Africa adesso si chiama Napoli. Al minuto 71′ di Bologna-Napoli, Zorro indossa la sua maschera e torna in campo a lasciare il segno dei suoi tacchetti sull’erba del Dall’Ara dove, lo scorso anno, un suo gol fu decisivo.

Il ritorno di Osimehn è un messaggio a tutte le pretendenti di questa zona Champions. Il Napoli c’è e le sue armi stanno tornando cariche, non più a salve come nell’ultimo mese dove, le sconfitte con Empoli e Spezia, avevano reso amaro il 2021 più di quanto già non fosse. Si apre per il Napoli una nuova stagione ritrovando il suo centravanti che dimostra sin da subito di non aver paura. Si lancia in corsa nei contrasti, va anche a cercare di testa la spizzata giusta per lanciare i compagni. Sfiora addirittura il 3-0 con una delle sue giocate in velocità.

Con la sua maschera da Zorro, Osimehn torna il supereroe azzurro e si candida a protagonista con un pensiero fisso nella testa. Quel 13 Febbraio quando al Maradona arriverà l’Inter. Lui vorrà esserci in piena forma e carico per riprendersi quello che a Novembre gli è stato tolto.

Articolo precedenteDAZN – Pioli commenta la sconfitta: “Abbiamo avuto un torto”
Articolo successivoSSC Napoli, il commento: “Azzurri padroni del campo a Bologna, grandissimo Chucky”