Top&Flop – il migliore e il peggiore in campo secondo MondoNapoli

Dopo le due sconfitte in trasferta nel finale di 2020, il Napoli riparte nel 2021 con un poker in casa del Cagliari legittimando la zona Champions. Anche nel nuovo anno i protagonisti sono gli uomini chiave dello scacchiere di Gattuso che sono i migliori di questa gara per la redazione di MondoNapoli.

In primis, con una doppietta, il migliore è certamente Piotr Zielinski. Il polacco è ormai l’uomo in più di questo Napoli. La sua posizione in zona centrale alle spalle degli attaccanti azzurri, lo sta sempre più consacrando come uomo chiave non solo del centrocampo ma anche dell’attacco azzurro. I due gol di oggi rendono merito alla crescita esponenziale di Zielinski che si è pienamente ripreso dopo l’assenza dovuta al Covid e allo stato di forma precario che lo ha accompagnato fino a Novembre. Adesso senza di lui Gattuso non può piu stare. Insieme lui, non si può non menzionare Irving Lozano. È tornata la bambola assassina. Non solo il gol ma anche tante serpentine che hanno fatto venire il mal di testa ai difensori sardi, in primis Lykoiannis che ha finito anzitempo la sua partita. Inarrestabile.

Il peggiore della giornata è invece Nikola Maksimovic. Il serbo colpevole nel momentaneo 1-1 del Cagliari ma non solo. Apparso ormai da diverse giornate troppo distratto forse dal contratto in scadenza. Tante le sbavature sia in fase difensiva che in impostazione. Forse bisognerebbe capire se Maksimovic ha la testa giusta per essere la prima riserva di Manolas e Koulibaly o di puntare su altri come Rrhamani o magari guardare al mercato nel mese di Gennaio. Il serbo sembra aver smarrito le qualità che sia con Gattuso che con Ancelotti aveva sempre dimostrato facendosi trovare pronto quando chiamato in causa. Da rivedere.