Importante la vittoria in casa contro il Perugia. Con Gattuso il Napoli ha ritrovato la giusta condizione per vincere?

Nonostante la partita apparentemente semplice visto l’avversario, la vittoria ritrovata dal Napoli quest’oggi contro il Perugia può davvero essere utile ed indispensabile per gli uomini di Gattuso. L’arrivo sulla panchina dell’ex Milan è stato voluto, soprattutto, per dare animo e grinta alla squadra, due caratteristiche che il Napoli di Ancelotti aveva ormai perso, risultando spento e privo di qualsiasi tipo di gioco e di voglia di vincere. Purtroppo i pochi punti racimolati non sono a favore del tecnico, ma sul campo, la squadra sta dimostrando di saper da dove ricominciare, e la vittoria in casa col Perugia può servire davvero a tutti, anche ai tifosi. La “cura” Gattuso sta avendo i suoi effetti e gradualmente la squadra sta ritrovando la fiducia che serve per ritornare a brillare, nonostante ci siano ancora problemi e giocatori fuori forma. Tra questi Lorenzo Insigne che, forte della fiducia del tecnico, sta recuperando non solo la sua forma migliore ma incitando i suoi compagni a dare di più in ogni partita, i tifosi che vivono con lui un rapporto d’odio e amore non possono far a meno di notare il suo miglioramento. Lo stadio, tuttavia, oggi era vuoto, dalla tribuna arrivavano molti più cori pro Perugia che per la squadra di casa, complice forse il giorno e l’orario, ma è forse questo il momento più consono per far sentire alla squadra il calore della tifoseria, cosi da infondere fiducia. Gattuso dimostra sin da subito la sua incalzante grinta, il tecnico è instancabile e per tutti i 90 minuti è attento e super attivo, incessanti, quasi, i moniti e le grida per guidare al meglio i suoi. Da non sottovalutare la scelta di far giocare subito Demme che così può entrare subito nei meccanismi di gioco voluto da Gattuso e, viste le dichiarazioni dello stesso giocatore, di regalargli immediatamente qualche minuto di gloria, giocando in quello stadio che è tanto caro a suo padre.  Ma basterà a questo Napoli il lavoro di Gattuso? Ancelotti aveva sicuramente molta più esperienza sul campo, tante vittorie portate a casa, molti trofei nel suo Palmares, eppure non sono bastate affinché la squadra potesse ambire ad obiettivi più importante. Intanto su i social dilaga l’approvazione pro “Ringhio”, le sconfitte ottenute nelle precedenti gare hanno lasciato l’amaro in bocca, ma il miglioramento è stato visibile sin da subito, non facendo accanire la piazza napoletana che tanto sa essere “rumorosa” e “pressante”.