Da oggetto misterioso a beniamino dei tifosi. Il sorprendente risvolto del ritiro di Mario Rui

Sembrerebbe un’utopia, ma Mario Rui è tra i giocatori più acclamati del ritiro azzurro. Il terzino portoghese, al centro di numerose voci di mercato, non ha concluso la stagione passata al meglio ed il rapporto con i tifosi non era idilliaco. Qualche sbavatura di troppo in fase difensiva che non è stata ben digerita dai supporters.

Tuttavia sembra che il peggio sia passato e Mario Rui abbia ricucito il suo legame con la tifoseria partenopea. Ad aiutare questo ricongiungimento è stato determinante il ruolo di Lorenzo Insigne. Il capitano azzurro ha più volte invitato i tifosi ad invocare il nome del terzino sinistro, in modo da farlo sentire accettato e voluto. Ma Mario Rui si sta facendo amare anche per altro: le sue punizioni incantano. Il sinistro del portoghese, delicato e di qualità, è caldo e lo sta dimostrando con calci piazzati impeccabili.

Dunque da oggetto misterioso ad un passo dalla cessione Mario Rui si è trasformato in un vero e proprio idolo per la piazza che lo coccola. Un suo trasferimento non è da escludere, ma al momento il portoghese si gode il calore dei tifosi!