Caiazza difende Insigne: “Bisogna prendersela con tutti, non solo con lui! Fischi assurdi, meritava applausi”

Nel suo editoriale, il giornalista de Il Roma Salvatore Caiazza commenta così il caso Insigne: “Dispiace che, ancora una volta, un figlio di Napoli sia finito nel mirino della rabbia dei tifosi. Non è colpa sua se il Napoli è stato eliminato. Bisogna prendersela con tutti, non solo col capitano. Insigne sta dando tanto al Napoli ma viene sempre preso di mira. I fischi, ieri, sono stati assurdi. Al momento della sostituzione andava applaudito perché in campo ha sempre dato l’anima. Quando parla commette qualche errore, ma bisogna capirlo, è napoletano e, ripeto, ha sempre dato tutto per la sua squadra. I campioni vanno coccolati…”.