Arsenal-Napoli, Corbo duro: “Insigne ha la forza di una cartavelina, Mertens utile solo per corner e rimesse, Fabian turbato dall’errore”

Antonio Corbo, giornalista sportivo.

Nel suo classico editoriale per Repubblica, Antonio Corbo ha commentato la sconfitta del Napoli a Londra contro l’Arsenal. Ecco le sue considerazioni, in particolare sul deludente attacco azzurro: “Ancelotti prende atto del fallimento dell’attacco superleggero, infila Milik. Ritira Mertens che gira largo solo per battere corner o falli laterali, lascia in campo un Insigne finora in soggezione quando arretra ed è sovdrastato da Ramsey e Torreira due mediani tecnici e con modi spicci. Il Napoli deve giocare anche contro se stesso. Perché se Maksimovic salva la baracca in difesa con Koulibaly, se Allan si agita per produrre qualcosa di potente, se Zielinski cerca di fare scintille non sempre riuscendovi, è evidente che Insigne ha la forza di una cartavelina, Fabian Ruiz insegue sogni di rivincita forse turbato dall’errore fatale”.

Articolo precedenteAuriemma critico: “Vi piace il gioco del Napoli? A me no! Pensavamo fossero campioni, sono solo buoni giocatori…”
Articolo successivoCaputi a sorpresa: “2-0 risultato positivo, il Napoli poteva subire imbarcata! Ma al San Paolo servirà impresa…”