Cuore Partenopeo – La quota scudetto e l’analisi sul mercato

Così straripante la vittoria del Napoli. Un netto punteggio che poteva anche essere più “largo”

Una quota raggiunta (51 punti), ci lascia prevedere che la quota scudetto sarà intorno ai 100.

Ora analizziamo delle statistiche. Sono due i record presenti nel campionato italiano: •Juventus di Conte (102 punti)

•Inter di Mancini (96 punti) nella stagione dello scandalo calciopoli

Resta il fatto che Juventus e Napoli fanno una corsa a parte ed è davvero difficile fermarle. Uno stop si potrebbe avere nel mese di febbraio  dove gli impegni si raddoppiano tra campionato, coppe europee e coppa Italia(Juventus)

È Koulibaly il difensore più prolifico della Serie A ma detiene il primato per le reti inviolate, questo può farci affermare (senza obiezioni) che sia il difensore centrale più forte del nostro campionato

Povero Dries. Compie due azioni perfette, in una si oppone un ottimo Nicolas, nell’altra colpisce solo il palo. Con le ottime prestazioni ritroverà la rete

Aspettiamo Milik e Ghoulam, giorno dopo giorno, migliorano sempre più. Il polacco dovrebbe essere in campo i primi di febbraio, l’algerino per la fine dello stesso mese

Ritorniamo sul mercato. Cerchiamo di fare chiarezza dopo i numerosi nomi che rimbalzano in questi giorni:

Tutto su Deulofeu messo sul mercato dal Barcellona dopo l’arrivo di Coutinho

si parla di un Giuntoli ottimista sul fronte Simone Verdi, resta da convincere il ragazzo.

Non è ormai fattibile l’arrivo di Darmian, dato la crescita di Rui e il rientro tra poche settimane di Ghoulam

Occhio alla situazione Inglese, poche possibilità di vederlo nella nostra squadra a gennaio

Partenza imminente per Giaccherini non convocato da varie settimane. Pronto Zielinski a ricoprire il suo ruolo in caso di necessità

sembra lasciare il Napoli anche Lorenzo Tonelli. Assente sia da Castel Volturno che dalle convocazioni

Ora Giuntoli è pronto a piazzare i colpi per la prossima stagione. In entrata Ciciretti e un portiere vista la scadenza del contratto di Reina.