Lukaku-Napoli, il belga vuole gli azzurri: trasferimento possibile con una formula

    Il giornalista di Sportitalia Manuel Parlato è intervenuto a Radio KissKiss Napoli per parlare del futuro del club azzurro.

    Ecco le sue parole: “Conte è un allenatore universale e non pensiamo che possa essere monotematico, la difesa a tre è il suo mood, però credo che a fine mercato potremmo avere indicazioni più chiare. Se prendi uno come Buongiorno l’indizio che giochi con la difesa a tre è molto chiaro. Ora bisogna capire quanto si incasserà con la cessione di Osimhen e quando soprattutto. Una cosa è incassarla adesso e una cosa è farlo tra un mese. L’Europeo rallenta un po’ tutto, poi c’è la Coppa America e quindi il mercato esploderà tra un po’.

    Poi Parlato ha commentato le notizie sul post-Osimhen: “Lukaku? Sta temporeggiando perché la voglia di sposare la causa Napoli, con Conte in panchina, è allettante. Ci sta pensando e questo ci fa capire che la volontà del calciatore c’è, ma il Napoli non può sobbarcarsi delle cifre a meno che non lo prenda in prestito. LA volontà del calciatore farà la differenza, sia per Di Lorenzo che per Lukaku. Sconfitta dell’Italia? A me Spalletti non è piaciuto dal punto di vista della comunicazione nel pre partita. Ha sempre avuto un profilo basso in tutte le partite che ha giocato col Napoli, non ha mai alzato l’asticella. Contro la Spagna ha voluto caricare troppo la sua Italia ed ha sortito l’effetto contrario. Ieri è stata la peggior partita della nostra nazionale”.

    Articolo precedenteMartino: “Lukaku a Napoli con la testa giusta. Vanderson? Può esplodere in azzurro”
    Articolo successivoLukaku o Dovbyk? Risponde Scotto: “Il primo pensiero è lui, dà tante garanzie”