Spalletti a Dazn: “Abbiamo fatto girare la palla con poca qualità. Gestione della sconfitta? Vi spiego”

Luciano Spalletti, tecnico del Napoli, è intervenuto ai microfoni di Dazn per parlare della sconfitta degli azzurri in casa dell’Inter.

“Cosa è cambiato tra il primo e il secondo tempo? Non siamo riusciti a far girare la palla con la stessa qualità di sempre. Loro ci sono venuti addosso con Calhanoglu su Lobotka e lì dovevamo essere più bravi a trovare un passaggio in trequarti. Siamo stati lenti e non siamo riusciti a scavare lo spazio tra i due centrocampisti. Possiamo fare di più sotto l’aspetto della qualità e degli spazi. Con qualche calciatore sono stati sottotono. Chi? Voi della telecronaca, vi ho visti un po’ mosci”.

“Se fai girare la palla lentamente diventa difficile, perché loro sono in 5 nella linea dell’area di rigore”.

“Osimhen? Acerbi è stato un cliente scomodo. È bravo a tenere la posizione e fisicamente si fa sentire. Si può giocare in qualsiasi maniera, ma le cose vanno fatte più velocemente. Servono più forza e contrasto, e queste non sono le nostre migliori caratteristiche”.

“Come si gestisce la prima sconfitta? Dobbiamo allenarci meglio da qui in avanti, questo dipende da me. Bisogna allenarsi bene e dobbiamo ritrovare la nostra forma migliore, poi vedremo cosa riusciremo a produrre”.

Articolo precedenteTop&Flop – Inter-Napoli 1-0
Articolo successivoInter, Acerbi: “Crediamo alla rimonta scudetto!”