Inter-Napoli, verso la sfida del Meazza: chi arriva meglio?

Ravanelli Inter Napoli

Il 4 gennaio 2023 torna la Serie A e si parte subito con un match che può essere decisivo per lo scudetto: Inter-Napoli.

Sia Inter che Napoli in questo periodo di stop hanno giocato 4 amichevoli per non perdere il ritmo.

L’Inter di Simone Inzaghi ne ha vinte 3 (contro Gzira Utd, Salisburgo) e pareggiata una (contro il Betis).

Invece, il Napoli di Luciano Spalletti ne ha vinte 2 (contro Antalyaspor e Crystal Palace) e perse due (contro Villareal e Lille).

Sia Inter che Napoli arrivano a questo match con lo stesso obiettivo: vincere.

Ad oggi la squadra neroazzurra è al quinto posto in classifica ma nel caso dovesse vincere contro il Napoli il 4 gennaio, allora riuscirebbe a raggiungere il secondo posto a parità di punti con il Milan.

Situazione molto diversa per la squadra azzurra che ad oggi domina la classifica di Serie A e nel caso vincesse a Milano, riuscirebbe ad allontanarsi ancora di più dalle altre big.

Ad oggi, l’Inter sta valutando le condizioni di Marcelo Brozovic che potrebbe partire dalla panchina per questo big match.

In più, ci sono alte probabilità di rivedere in campo Romelu Lukaku con la maglia neroazzurra.

Invece, nel Napoli gli unici infortunati sono due panchinari ovvero Salvatore Sirigu (infortunio muscolare) e Diego Demme (affaticamento muscolare), ma nonostante ciò, sembra che il portiere italiano ed il centrocampista tedesco possano rientrare nei convocati per la sfida del 4 gennaio. 

Fonte: Sky Sport

Articolo precedenteInter-Inzaghi: “Lautaro torna, ci servi dal primo minuto”
Articolo successivoCons. Simeone: “Con stanziamenti lo stadio sarà stupendo”