GDS – Ieri la prima udienza con Allan sulla questione multe: si attende l’esito della causa! I possibili scenari

Sulla questione multe, Aurelio De Laurentiis è intransigente; il presidente del Napoli vuole che i suoi giocatori paghino per l’ammutinamento del 5 novembre 2019, nel post partita di Napoli-Salisburgo.

Ieri c’è stata la prima udienza per quanto riguarda Allan, che il Napoli ha citato in giudizio e a cui chiede una cifra da 80mila euro(la metà di uno stipendio mensile). A favore del Napoli hanno deposto Giuntoli e il suo vice Pompilio, mentre a favore del giocatore hanno deposto l’ex tecnico Ancelotti e l’ex preparatore Guerra.

Allan chiede di non pagare la multa, in quanto era infortunato, anche se il Napoli gli riconosce un ruolo attivo nella vicenda. Nella prossima udienza, a metà novembre, parleranno Hysaj a favore di Allan e Edo De Laurentiis a favore della società.

Sarà importante capire l’esito della controversia, in quanto il Napoli ha già intentato cause contro Hysaj e Maksimovic, e ne potrebbe intentare anche con altri giocatori quando andranno via. Di quella rosa del 19-20, solo tre giocatori non avranno cause: Milik, che al momento del suo addio trattò la vicenda, e Mertens e Zielinski, che quando firmarono il rinnovo hanno chiuso la vicenda, firmando anche una clausola di riservatezza.

Fonte: Gazzetta dello Sport.

Articolo precedenteTuttosport – Osimhen primo in Italia per media tra goal e minuti giocati: le statistiche del nigeriano
Articolo successivoGDS – Attesi 30mila spettatori per la gara di domenica: il Maradona torna a riempirsi! Ci sarà anche Manfredi allo stadio