Riserve d’oro, il Napoli vince grazie anche alla profondità della rosa

    Ounas

    Il Napoli ha praticamente segnato sempre negli ultimi dieci minuti di gioco. Non è un caso, secondo Il Corriere dello Sport, ma è dovuto anche alla grande profondità della rosa di cui dispone Luciano Spalletti, con le riserve che si sono sempre disimpegnate bene e spesso sono state anche decisive, come Elmas, Petagna o Ounas, soprannominati ‘quelli della panchina d’oro’.

    Articolo precedenteVerso Udinese-Napoli: Spalletti pensa a 3 cambi rispetto al Leicester
    Articolo successivoMeret, il rientro si avvicina: potrebbe tornare già contro l’Udinese