CdM – Continua il tour de force del Napoli: cinque gare in 14 giorni

Il Napoli non ha neppure il tempo né di gioire per la rimonta né di rammaricarsi per la mancata vittoria, in quanto già nella notte gli azzurri sono rientrati in Italia e probabilmente, già oggi pomeriggio si ritrovano a Castel Volturno per preparare l’insidiosa trasferta di Udine.

Infatti, la sfida di lunedì sera sarà molto insidiosa, non solo perché storicamente è un campo difficile( e Spalletti, da ex, lo sa bene), ma anche perché la squadra di Gotti ha solo 2 punti in meno della squadra di Spalletti.

Poi si andrà giovedì a Genova contro la Sampdoria e chissà che quella non possa essere la gara di Petagna, che ha già deciso la sfida a Marassi di fine agosto con il Genoa, e per destino, quel goal lo ha convinto a restare a Napoli.

La domenica arriverà il Torino del grande ex Mazzarri, mentre poi il giovedì 30 ci sarà lo Spartak al Maradona. Insomma, continua il tour de force e il tecnico toscano spera di recuperare qualcuno: per lunedì si valutano le condizioni di Mario Rui, mentre, prima della sosta di ottobre, l’augurio è che uno tra Mertens, Ghoulam, Demme e Meret torni, in modo da avere la rosa al completo.

Fonte: Corriere del Mezzogiorno.

Articolo precedenteIl Mattino: Osimhen e la ricerca dell’impossibile
Articolo successivoDaily Mail: “Il Napoli di Osimhen mette il Leicester al tappeto! Rodgers soddisfatto dalle seconde linee”