ADL fiero: “Gli entusiasmi si devono avere: è un buon inizio”

    “Gli entusiasmi si devono avere: è un buon inizio”.

    Così Aurelio De Laurentiis al termine di Napoli-Juventus ha voluto commentare la vittoria degli azzurri che da entusiasmo sì, ma anche nuove consapevolezze, forse quelle che mancavano al Napoli di un anno fa, e che ora ha ritrovato con forza.

    Sulla scia dell’entusiasmo ieri proprio il patron azzurro ha dichiarato:

    Devo ringraziare Spalletti perché ha quadrato la squadra, dandogli un gioco molto interessante: non ha fantasmi nel suo
    ego, è un uomo felice e appagato come non sono altri. E ringrazio i ragazzi e il mio dodicesimo uomo: i tifosi“.

    Una dimostrazione ancora forte che ADL c’è, non parla spesso – anzi – guarda da lontano il Napoli e per certi versi sembra davvero tutto troppo bello.

    Abbiamo condotto la partita dall’ inizio alla fine e avremmo potuto anche vincere 2-0 senza l’ errore
    iniziale”
    .

    Nelle parole del presidente c’è fierezza, forse un eccesso di sicurezza, ma ogni tanto ci può stare, alla fine è anche bello il personaggio di ADL.

    Poi, il finale sul Leicester: “Il problema da risolvere è farsi accettare da Boris Johnson. Stamattina ho parlato
    con l’ Uefa, con Marchetti, e mi ha rasserenato”
    .

    Articolo precedenteSpalletti ha cambiato la gara: inserire Ounas è stata la mossa decisiva
    Articolo successivoMoviola GDS Napoli-Juventus: Irrati bravo, ma mancano tre ammonizioni