MONDONAPOLI LIVE – Napoli sul velluto, Fabian e Osimhen sugli scudi. Chi sarà il nuovo tecnico??

MondoNapoli Live è andato in onda ieri sera alle 19 con una nuova puntata, dedicata al postpartita di Napoli-Udinese; per rivedere la trasmissione a livello integrale, clicca su questo link. Questo, invece, il sommario della puntata:

Dati della partita:

I nostri esperti sono partiti dai dati della partita, in cui il Napoli ha avuto una percentuale di possesso quasi pari alla squadra ospite, ma ha tirato ben 21 volte. Questo dato dei tiri conferma sia la poca cattiveria sotto porta sia la capacità di saper tirare tanto, anche da fuori dell’area; per i nostri esperti, i centrocampisti stanno facendo la differenza e in futuro, sulla trequarti, potrebbe essere preferito una mezz’ala come Zielinski rispetto a una punta un po’ in calo come Mertens.

Top e Flop:

In seguito, si è discusso del top e del flop: ieri la palma di peggiore in campo non l’ha presa nessuno, mentre quella di migliore in campo è stata assegnata a Fabian Ruiz. L’iberico, dopo una stagione di alti e bassi, sta finalmente imponendosi come baluardo del centrocampo del Napoli, dando sia pulizia tecnica nella fase offensiva e presenza fisica nella fase di non possesso. Per restare sui singoli, i nostri esperti hanno parlato sempre di Mertens, parso un po’ sottotono e non al 100% della condizione fisica, e che in futuro potrebbe assumere u ruolo subalterno rispetto a Zielinski o ad Osimhen, che, a differenza del belga, ogni giornata è sempre più convincente e anche ieri, pur non segnando, ha saputo dimostrare di essere al centro della manovra della squadra e delle transizioni offensive.

Pagelle:

In seguito, si sono esaminate le pagelle e si è esaltata la prestazione di Di Lorenzo; il terzino italiano è in netta crescita nelle ultime partite, ieri ha trovato anche il secondo goal della sua stagione e, per questo motivo, potrebbe anche essere un potenziale titolare agli Europei. Titolare agli Europei lo sarà di sicuro Insigne, che ha trovato il 18° goal, ma, che ancora una volta ha saputo sacrificarsi nella fase difensiva. Insigne, ormai, è un vero leader e forse la sliding door della sua stagione potrebbe essere stato il rigore fallito in Supercoppa. Infine, un altro elogio va a Rrahmani, sempre in costante crescita e che potrebbe essere un potenziale titolare del futuro con Manolas.

Analisi Tattica:

In seguito, il nostro Michele Cecere ci ha mostrato, con la sua analisi tattica, la strategia di Gattuso per battere la gara: in particolare, si è evidenziato la centralità di Osimhen, dimostrata dal fatto che il Napoli si allunga e cerca anche il lancio lungo verso di lui; poi si è parlato del pressing alto del Napoli, che ha saputo orientare e indurre all’errore la manovra dei palleggiatori degli ospiti, mentre, alla fine, si è sottolineata la bravura di Fabian Ruiz, che ha giocato sul centro-sinistra e ha saputo andare anche verso il centro, utilizzando il piede più debole.

Lotta Champions:

In seguito, la discussione si è spostata sulla lotta per la Champions League e sulle avversarie. Detto che la Lazio è quasi fuori, i nostri esperti hanno provato a fare dei pronostici e per tutti, la sfida più tosta è della Juventus, contro il Sassuolo, mentre sulla carta sono più agevoli gli impegni di Milan e Atalanta.

Capitolo tecnico:

I nostri esperti hanno parlato anche del capitolo nuovo allenatore; in questo momento, sembra più probabile che il Napoli punti su un tecnico di esperienza che piuttosto su un profilo giovane. Tra i tecnici esperti, molti hanno delle remore nei confronti di Spalletti, ma i nostri esperti hanno sottolineato sia la capacità di aver riportato in alto Inter e Roma sia i problemi legati al carattere. Al momento, sembra totalmente improbabile un arrivo di Juric, che ha un tipo di gioco non adatto alla rosa attuale.

Futuro mercato:

Infine, i nostri esperti hanno parlato anche del futuro mercato. Per la società partenopea la priorità deve essere un terzino sinistro e un nuovo difensore centrale, ma forse avere un altro elemento in mezzo al campo che alzi la qualità rispetto a Bakayoko che andrà via, perché non gli sarà rinnovato il prestito.

Vi aspettiamo con il prossimo appuntamento, che sarà domani alle 18 con il Fantacalcio.

Questi i nostri 3 sponsor:

Pizzeria Miracoli: via Miracoli 52 (NA)

You&Me Eventi: via Udalrigo Masoni 28/30 (3713790143)

La Piazzetta: piazzetta san Carlo all’Arena 2 (091290368/3298346074)

Articolo precedenteDa Milano – Nessuna festa organizzata da Lukaku, a disposizione contro la Juventus
Articolo successivoVerso Fiorentina-Napoli, report dell’allenamento mattutino: le ultime su Koulibaly