Osimhen, parla il primario: “Victor sta bene, non ha riportato ematomi”

Il primario del reparto di neurochirurgia del Pineta Grande a Castelvolturno, Alfredo Bucciero, ha parlato a Radio Punto Nuovo delle condizioni di Victor Osimhen:

Osimhen? Il ragazzo è in ottime condizioni fisiche, ha fatto una risonanza magnetica, sia del cranio sia della colonna vertebrale e non c’è nulla di neurochirurgico in atto. Ha da poco finito un elettroencefalogramma e aspettiamo i risultati. Il ragazzo dal punto di vista neurochirurgico sta bene e non vede l’ora di tornare in campo. Il protocollo prevede un riposo da qualche giorno a qualche settimane. Credo non ci vorrà molto. Queste però sono Ferrari, che vanno gestite col massimo dell’attenzione. Io credo che per la fine della settimana può rientrare come attività fisica e di allenamento, ma in campo ho qualche difficoltà a pensarlo, ma la gestione diretta è del dottor Canonico. Escluso da Benevento? Faccio il neurochirurgo, né il preparatore né l’allenatore. Da tifoso mi piacerebbe vederlo in campo. È un ragazzo molto ma molto motivato. Non vede l’ora di rientrare. Lui vorrebbe rientrare oggi, ma in questi casi siccome ha preso un colpo importante  un altro colpo a breve termine non sarebbe positivo. Posso dire che sta bene sia da un punto di vista generale, sia da un punto di vista neurologico. I risultati della risonanza magnetica? Beh un trauma come l’ha avuto lui poteva mettere in evidenza un ematoma. Noi non abbiamo lasciato nulla al caso. L’esame principe è la risonanza magnetica e non ha messo in evidenza nulla che ci faccia pensare a qualcosa di negativo. Bisogna gestirlo come essere umano perché ha grande smania e come calciatore, perciò bisogna essere cauti ”.