Gazzetta – Napoli, senza Champions l’ipotesi ridimensionamento è più che reale: due top cessioni per dare ossigeno alle casse

    Se il Napoli non dovesse arrivare in Champions League, l’ipotesi ridimensionamento è più che reale. Aurelio De Laurentiis deve fare prima i conti con la crisi in cui versa il calcio, ed è per questo motivo che ha intenzione di abbassare il monte ingaggi del 40-50%. La crisi imporrà al Napoli un abbattimento dei costi e le spese folli per la prossima sessione di mercato sono da escludere. Anzi, per far rifiatare le casse è ipotizzabile che alcuni pezzi pregiati vengano ceduti: Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz, i primi indiziati. Lo scrive l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport.