CdS su ADL-Gattuso: “Non hanno più niente da dirsi: giovedì possibile ultima chiamata per Rino”

    Ultima chiamata per Gennaro Gattuso? I numeri del Napoli, arrivati a questo punto della stagione, sono pessimi: ben dodici sconfitte, otto in campionato, con una Coppa Italia andata, un Europa League che si appresta verso la stessa strada e un quarto posto che pian piano rischia di scivolare via. Proprio in coppa, come scrive l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, potrebbe essere l’ultima chance di Rino:

    “Aurelio De Laurentiis a Bergamo ha scelto il silenzio per sé e anche per i suoi, lasciando che Gattuso dribblasse i microfoni e i taccuini e tenesse rigorosamente in ghiacciaia qualsiasi sua considerazione più o meno spinta: c’è così tanta brace intorno al Napoli, che un uomo-comunicazione ha dovuto prendere un bicchiere pieno d’acqua per spegnere quel pericolo di incendio che ancora s’avverte.

    C’è anche il gelo in una stanza, e non è neanche una novità: è da Verona in poi che ormai il rapporto si è frantumato, né hanno potuto incollarlo i tweet ad uso e consumo d’una serata. Ma De Laurentiis e Gattuso non hanno granché da dirsi, qualche frase se la sono scambiata alla vigilia della semifinale di Coppa Italia, poi hanno smesso di avere contatti, anche telefonici, che si sono inizialmente diradati e infine spenti: il contratto dell’allenatore andrà in scadenza a giugno, la tentazione di anticipare il divorzio ha conosciuto momenti peggiori, ed ora soltanto un tracollo contro il Granada finirebbe per spingere Adl a un intervento rapido e doloroso come un comunicato stampa per annunciare un esonero”.