Sky Sport – Giuntoli: “L’Europa League è una tappa fondamentale del nostro cammino. Siamo tutti molto uniti! Siamo molto fiduciosi su Osimhen”

    Cristiano Giuntoli, dirigente sportivo del Napoli, ha parlato ai microfoni di Sky Sport della partita di oggi: “L’Europa League è una tappa importante nel nostro cammino e, in un momento così difficile e delicato, cerchiamo di dare il massimo”. Il dirigente sportivo degli azzurri ha parlato anche della gestione della squadra di Gattuso: “Alla fine siamo tutti molto uniti dalla proprietà ai calciatori e, come testimonia l’ultima partita, c’è un momento di grande unione”. Giuntoli ha parlato anche della partita di sabato contro la Juventus: “La vittoria contro la Juventus ci ha fatto bene, ci a dato un piccolo slancio in un momento così delicato dove ci sono molti infortunati. ma non dobbiamo piangerci addosso e dobbiamo cercare di fare il massimo con i giocatori disponibili”. Nel corso dell’intervista il dirigente ex Carpi ha parlato anche della condizione di Osimhen: “Dopo uno stop di tre mesi non è al meglio ma ha tanta voglia di crescere e siamo molto fiduciosi”. Giuntoli ha voluto anche confermare la compattezza all’interno della società: “C’è un clima molto sereno dopo un periodo travagliato. Ma in tutte le famiglie ci sono dei disguidi che poi portano a essere ancora più forti”. Il dirigente ha voluto confermare anche la presenza di Gattuso fino alla fine della stagione: “Certo, siamo molto uniti e quindi l’idea è quella di continuare fino alla fine per poi fare i conti”. Alla fine dell’intervista il dirigente azzurro ha parlato anche della coppia di difensori centrali che scenderà oggi in campo: “Giocare in difesa è una questione di meccanismi e sono ragazzi che hanno giocato poco insieme. Ogni partita servirà per crescere ed i calciatori cercano di aiutare la squadra”.