LIVE – Scontri e lancio di gas lacrimogeni: l’ultimo saluto degli argentini a Maradona

    Aggiornamento 20:00

    I tifosi tolgono le sbarre della Casa del Governo e la polizia torna ad intervenire nel modo più Pacifico possibile.

    Più gas lacrimogeni nei dintorni di Casa Rosada.
    I tifosi, che sembrano sempre più arrabbiati, erano riusciti ad aprire le porte di Casa Rosada e si sono precipitati verso l’edificio. Vigili del fuoco, operai interni e polizia hanno cercato di calmare le acqua il più presto possibile, e così è stato usato lo spray al peperoncino, anche se al momento sembra che la situazione è ancora difficile da contenere e ancora fuori controllo. Fonte Marca.

    Aggiornamento 19:15

    Camera ardente aperta fino alle ore 19 locali (23 italiane) perché la folla è troppa e la polizia non riesce a gestire. Fonte Marca.

    Aggiornamento 19:00

    La polizia usa lo spray al peperoncino per allentare la situazione che diventa sempre più tesa e la polizia continua ad agire. Dopo l’arresto di un tifoso, la polizia ha usato lo spray al peperoncino per ridurre il numero di persone nelle strade e disperdere le concentrazioni pericolose. Una volta chiusa la fila, il traffico normale si è notevolmente complicato, con un sacco di gente che cerca di intrufolarsi per dare il suo addio personale a Maradona. Fonte Marca.

    Aggiornamento 18:30

    Una volta chiusa la fila per dare l’ultimo saluto a Maradona, la polizia è dovuta intervenire nella strada Avenida de mayo e 9 de julio. Recinzioni lanciate, strade stracolme e incidenti continui che la polizia sta cercando di contenere. Fonte Marca.

    Aggiornamento 18:00

    Chiusa la fila per la Casa Rosada. La polizia impedisce alla gente di continuare a essere in fila siccome pare che il funerale terminerà all’orario stabilito dalla famiglia ossia alle 20:00 ora locale.
    Alcuni tifosi hanno cercato di scavalcare la fila chilometrica dove l’inquietudine è percepibile siccome ci sono persone che aspettano da ore di poter dare l’ultimo saluto al più grande di tutti.
    Mancano due ore al termine del funerale e ci sono ancora migliaia di argentini che sperano di salutare Diego in qualsiasi modo. Fonte Marca.

    Aggiornamento 17:30

    Secondo fonti argentine ci sono circa 1,7 km di fila per rendere l’ultimo saluto a Diego.
    Il problema deriva dal fatto che nel pomeriggio dovrà essere celebrato il funerale ed entro stasera dovrà essere sepolto.

    Aggiornamento 17:00

    Vicino la bara appare la Coppa del Mondo!

    Fonte ESPN

    Aggiornamento 16:00

    Aggiornamento 15:50

    Aggiornamento 15:40

    La fine della veglia continua ad essere programmata per le 16:00, salvo che i familiari decidano di estendere la sua durata. Continua ad esserci preoccupazione da parte del governo argentino perché la fila avanza molto lentamente. Una volta terminato il funerale, sarà seppellito a Bella Vista. Fonte Marca.

    Aggiornamento 14:54

    Si prolungherà l’orario dell’omaggio a Diego.
    Sebbene la famiglia non desira prolungare così tanto la veglia, i media locali fanno sapere che l’omaggio alla Casa Rosada al corpo di Diego durerà più del previsto.
    Più passano le ore più arrivano le persone tanto da far sembrare infinita la folla di gente.
    La polizia fa sapere che sono preoccupati perché se qualcuno resta senza dare l’ultimo o saluto a Diego potrebbe generarsi il caos. Fonte Marca.

    Aggiornamento 13:50

    Arriva l’esercito per dare acqua ed evitare problemi.

    Con l’arrivo del presidente argentino Alberto Fernández alla Casa Rosada, l’esercito è arrivato in zona per donare acqua a tutti formando una lunga catena di trasporto di bottiglie. Sono arrivati anche molti veicoli delle forze dell’ordine per evitare nuovi scontri come quelli vissuti alcune ore fa, dove si è arrivati all’uso di gas lacrimogeni. E stanno distribuendo gel sanificante e mascherine per evitare i contagi. Fonte Marca.

    Aggiornamento 13:34

    La famiglia di Maradona non vuole una veglia così lunga.
    Secondo quanto affermano i media argentini, la famiglia vorrebbe un riconoscimento pubblico più corto mentre le persone richiedevano di estendere l’omaggio per 10 ore per evitare grandi problemi come quelli successi stamattina. La veglia continua senza problemi, la polemica sulla mancanza di mascherine e del distanziamento sociale continua ad essere nell’aria e può generare una tremenda ondata nei prossimi giorni perché la fila avanza oltre 6 isolati da casa Rosada.

    Aggiornamento 12:46

    Aggiornamento 11:30

    Il quotidiano spagnolo Marca ha fatto il punto della situazione all’esterno della camera ardente di Diego Maradona:

    La situazione diventa preoccupante con la colluttazione tra le persone e le forze dell’ordine. Volano le recinzioni e alcune bottiglie. Si sta cercando di organizzare una fila e i media locali hanno confermato che sono stati usati gas lacrimogeni per calmare la situazione. Gli incidenti durano svariati minuti però le scene sono commuoventi sia fuori che dentro la camera ardente dove continuano a entrare tifosi a gruppi di 30 persone e lasciano fiori e magliette del numero 10 argentino”.

    Aggiornamento 11:00

    L’account Twitter della Casa Rosada trasmette in diretta l’ultimo saluto degli argentini nella camera ardente dedicata a Diego Maradona.

    Ecco il video in diretta: