Dazn – F.Inzaghi: ” Felice della prestazione della squadra. Contro questi avversari si può far poco. Gattuso? Ecco dove può arrivare il suo Napoli”

Filippo Inzaghi, tecnico del Benevento, ha parlato ai microfoni di Dazn al termine della partita e ha commentato la partita di oggi. Queste le sue parole:

Sulla prestazione:Purtroppo si piò perdere con certe squadre: sono felice ed orgoglioso dei miei ragazzi. Abbiamo dato tutto fino all’ultimo e ho cercato di incitare i ragazzi, ma gli avversari erano forti. Forse meritavamo il pareggio”.

Sulla sua squadra: “Con le big servono solo le partite perfette: oggi giocavamo contro la vincitrice della Coppa Italia. Abbiamo messo in apprensione varie big e ciò mi lascia sorpreso: oggi abbiamo impensierito il Napoli fino alla fine e sono orgoglioso”.

Sui cambi:Ho messo Tuia per rinforzare la difesa e giocare uno contro uno non mi andava: purtroppo abbiamo preso gola su calcio d’angolo quando eravamo in 10, mentre il secondo goal è una giocata di Politano. Però sono contento”.

Sulle verticalizzazioni nel primo tempo: “In queste partite bisogna sperare; però, con i loro cambi, diventa dura resistere. Siamo andati vicino al pareggio e meritano gli applausi”.

Sulla sfida con Gattuso: “Io sono migliorato e cresciuto tanto: rispetto a due anni fa sono 2 squadre e 2 persone diverse. Il Napoli può vincere lo Scudetto, ma sono felice della mia squadra. Auguro tutto il bene a Rino per il futuro. Noi siamo due sanguigni e de passionai durante la partita: sono contento che abbia esultato. Mi fa piacere vedere che il Benevento dia fastidio”.