Gattuso: “Dobbiamo puntare in alto e migliorare alcuni aspetti! Osimhen in panchina? Vi spiego la mia scelta”

Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha parlato a DAZN, dopo la vittoria degli azzurri, nel primo match di campionato, contro il Parma:

“Sappiamo che Osimhen è un valore aggiunto, ma dobbiamo migliorare sulle seconde palle e mettere la squadra in protezione. Osimhen ha una marcia in più, ma è importante mettere la squadra sui principi giusti. Giocare con Fabian e Zielinski prima e poi cambiare è buono, ma bisogna dare un equilibrio alla squadra. Ho scelto di farlo partire dalla panchina, perchè nell’ultima mezz’ora ci avrebbe permesso di fare la differenza”.

“Negli ultimi minuti abbiamo mollato un po’. Non possiamo permetterci di regalare nulla agli avversari”.

Voglio una squadra organizzata e sa quello che deve fare. Dobbiamo lavorare con serenità e grande impegno. Ognuno deve mettersi a disposizione e dobbiamo guardare partita dopo partita, ma visti gli ultimi anni, dobbiamo puntare alle prime posizioni”.

Su Osimhen: “E’ un ragazzo che non si è dimenticato da dove è partito e i sacrifici che ha fatto. E’ un ragazzo giovane con la testa di un adulto. E’ tanta roba, soprattutto sull’aspetto mentale”.

Sui centrali di difesa: “La difesa a quattro diventa uno più tre. Già è tanto, anche se bisogne cambiare qualcosa, visto che non dobbiamo giocare a reparto, ma a tutto campo”.

Su Fabian Ruiz: “Per come si muove in fase di non possesso è uno dei più forti, ma deve migliorare di più sulla copertura. Sta lavorando tanto, ma deve ritrovare anche brillantezza, visto il lavoro che abbiamo fatto e i dieci giorni in nazionale”.