UFFICIALE – Coppa Italia, in caso di parità non si andrà ai supplementari!

    In vista delle due semifinali e della finale di Coppa Italia, La lega ha decretato che, in caso di perfetta parità, non si andrà ai tempi supplementari ma direttamente ai calci di rigore.

    Questo il comunicato ufficiale:

    “Il Consiglio di Lega ha deliberato di modificare, in via transitoria e per la sola stagione sportiva 2019-2020, il Comunicato Ufficiale n. 1 del 9.7.2018, contenente il Regolamento Coppa Italia ss. 2018-2021, prevedendo che con decorrenza immediata e fino al termine della corrente stagione sportiva non sia prevista la disputa dei tempi supplementari in occasione delle gare di Semifinale e Finale. 

    Il Regolamento viene pertanto così modificato:

    • l’ultimo capoverso dell’articolo 3.8 rubricato ‘Semifinali’ sia sostituito come segue:
Risultando pari anche il numero di reti segnate in trasferta, l’arbitro provvede a far battere i calci di rigore, con le modalità previste dal ‘Regolamento del Giuoco del Calcio’ al paragrafo: ‘Procedure per determinare la squadra vincente di una gara”. 
    • l’ultimo capoverso dell’articolo 3.9 rubricato ‘Finale’ sia sostituito come segue:
Si aggiudica la Competizione la squadra che segna il maggior numero di reti.
Risultando pari il numero di reti segnate, l’arbitro provvede a far battere i calci di rigore, con le modalità previste dal ‘Regolamento del Giuoco del Calcio’ al paragrafo: “Procedure per determinare la squadra vincente di una gara”.
    Articolo precedenteDossena: “Coppa Italia al Napoli il mio momento più bello”
    Articolo successivoCastel Volturno, Adl è andato via da poco: queste le sue parole