UFFICIALE – Serie A, accordo sul taglio degli stipendi: retribuzioni ridotte di 1/3! I dettagli

La Lega di Serie A, oggi riunitasi in Assemblea, ha appena comunicato l’accordo sul taglio degli stipendi dei calciatori. Il settore calcio sta vivendo una forte crisi economica e – si legge – “questo intervento è necessario per salvaguardare il futuro dell’intero sistema calcistico italiano”.

Il provvedimento prevede una riduzione pari a 1/3 della retribuzione totale annua lorda, ovvero quattro mensilità medie, nel caso in cui i campionati non riprenderanno. I club hanno raggiunto l’accordo all’unanimità, a eccezione della Juventus.

A proposito della ripresa delle competizioni – scrive la Lega – “la Serie A sta seguendo l’evoluzione dello scenario in coordinamento con la UEFA, la FIGC e l’ECA”. Nessuna novità, almeno al momento, dunque in tal senso.

Articolo precedenteEmergenza Coronavirus, lutto per Guardiola: morta la madre di 82 anni
Articolo successivoChiariello: “Lo stipendio di Lozano ha rotto lo spogliatoio”