FIGC, Gravina aggiunge: “Cerchiamo di finire la stagione. Assegnazione scudetto? Non vorremmo, ma..”

    Il presidente della FIGCGabriele Gravina, sta parlando in questi istanti ai microfoni di Sky Sport, annunciando grosse novità:

    “Conclusione campionato?E’ quello che stiamo provando a fare, soprattutto dopo le ultime interlocuzioni con Fifa e Uefa. Con loro stiamo pattuendo una proroga dei contratti calcistici che impongono la conclusione della stagione entro il 30 giugno. Se dovessimo ricominciare il prossimo mese, dunque, è normale sforare oltre giugno e dunque ci serve autorizzazione”.

    “In caso di non prosieguo del campionato? Ci sarebbe l’assegnazione dello scudetto. Tuttavia, il problema è ben più serio perchè dovremmo anche decidere come gestire le retrocessioni e le qualificazioni da e per la Serie A”.

    “Non siamo assolutamente orientati verso l’assegnazione dei titoli a tavolino, come non potremmo mai continuare la stagione il prossimo anno: comprometteremmo anche la stagione 2021. Facciamo il possibile per concludere questo campionato”.